lunedì 17 marzo 2014

A spasso per l'Irlanda: Cliffs of Moher, Burren e la baia di Galway

"Date da bere agli irlandesi, o conquisteranno il mondo!"
Cliffs of Moher, Ireland
17 marzo 2014: oggi è San Patrizio! Let's celebrate!

Eccomi con un nuovo post tutto dedicato all'Irlanda.
Che dire... l'effetto che ha fatto a me questo Paese è di incredibile nostalgia dal primo momento in cui si prende l'aereo per tornare a casa. Immense distese di prati verdissimi con qualche puntino bianco qua e là (pecore!), perenni nuvolette minacciose in cielo, radicate tradizioni popolari e religiose, bellezze paesaggistiche da togliere il fiato.
L'Irlanda è anche la patria della birra Guinness, del rugby, di grandi scrittori del calibro di James Joyce ed Oscar Wilde, di talenti musicali come gli U2 ed i Cranberries. 
L'Irlanda è questo e molto di più.

Siamo stati in Irlanda nell'estate del 2012: dopo aver trascorso qualche giorno a Londra con un volo Ryanair abbiamo raggiunto finalmente Dublino. Abbiamo deciso di organizzare il nostro soggiorno irlandese dividendoci tra la visita della capitale e la scoperta di alcune delle bellezze paesaggistiche del Paese Verde.
In questo post vi racconterò le tappe (utili se volete organizzare un'escursione di questo tipo) della nostra gita fuori porta nella costa occidentale del Paese, tra la contea di Clare e quella di Galway

TAPPA 1: LIMERICK CITY - KING JOHN'S CASTLE
King John's Castle, Limerick City
Affacciato sul maestoso fiume Shannon, questo castello vichingo del XIII secolo sorge nel cuore della cittadina medievale di Limerick City chiamata King's Island (Isola del Re). Ecco un link utile per la visita al castello: troverete orari, prezzi e molto altro.

TAPPA 2: CLIFFS OF MOHER
Cliffs of Moher, contea di Clare
Alte fino a più di 200 metri e lunghe 8 km, le Cliffs of Moher ("scogliere della rovina") sono in assoluto l'attrazione più visitata d'Irlanda. Maestose e suggestive, la forza dell'oceano e la spettacolarità della natura trovano qui trovano piena manifestazione. Inutile dirvi che la loro visione vi lascerà incantati: solo una terra magnifica come l'Irlanda può offrire un tale scenario... Il sentiero lungo le scogliere è a tratti piuttosto pericoloso (alcuni sentieri si snodano in zone private, spesso senza protezioni e a ridosso del precipizio). Da vedere: O'Brien's Tower, Breanan Mòr (sperone roccioso di 70 metri che emerge dalle acque dell'oceano, di fronte alle scogliere), Giant's Cave. Le Scogliere possono essere visitate anche in barca.
Non smetterete di scattare foto mozzafiato!
Sito ufficiale delle Cliffs of Moher

TAPPA 3: BURREN NATIONAL PARK
Burren National Park, contea di Clare
A nord delle Cliffs of Moher, il Burren National Park (burren deriva dalla parola irlandese "boireann" che significa "luogo roccioso") si estende per oltre 1600 ettari e offre bellissimi paesaggi carsici, alcuni dei quali affacciati sul mare, come si può vedere nella foto.
Sito ufficiale del Burren National Park

TAPPA 4: CORCOMROE ABBEY
Corcomroe Abbey, contea di Clare
L'abbazia di Corcomroe, situata a nord del Burren in zona di aperta campagna, rappresenta un'ottima tappa prima dell'arrivo a Galway. L'abbazia può essere visitata e si può camminare tra il fiorito cimitero.

TAPPA 5: BAIA DI GALWAY
Proseguendo verso nord arriviamo infine nella baia di Galway. Noi facciamo tappa in una piccola cittadina di pescatori (situata vicino al Dunguaire Castle a Kinvara).

Tenete presente che ogni giorno da Dublino partono moltissime gite come questa organizzate da agenzie locali, grazie alle quali il visitatore può scoprire le principali attrazioni di tutto il Paese. Comode e piuttosto economiche (circa 50-60 € a persona) sono tuttavia piuttosto vincolanti, ma per chi ha poco tempo sono sicuramente l'alternativa migliore.

Happy Patrick's Day!

Potrebbe interessarti anche:



1 commento:

  1. Ciao! Presto partirò anche io per questa magica terra =) Grazie per i consigli!
    snoopandsparkle.blogspot.it

    RispondiElimina